RASSEGNA "VENERDI' A TEATRO"

A partire dal 13 ottobre 2017

Ecco il libretto con tutti gli appuntamenti:


22 agosto 2017, ore 21.15

"Concerto per violino e pianoforte"

Rassegna concertistica "Riviera Classica" - quinta edizione

Francesco Croese, Violino e Michele Croese, pianoforte

 

 

 

Francesco Croese. Nato nel 2003, ha iniziato lo studio del violino nel 2010 con il  M.o Cristian Budeanu. Dal 2014 studia con il M.o Joseph Levin. Ha frequentato corsi di perfezionamento con il M.I Roberto Ranfaldi e Silvio Bresso (nell'ambito di “Perinaldo Festival”, edizioni 2014, 2015, 2016 e 2017) e con il M.o Uto Ughi, che ha espresso vivo apprezzamento per il suo talento e la sua preparazione tecnica.

Ha conseguito il primo premio assoluto nella propria categoria al I Concorso “Don Giovanni Conta” di Castellamonte, presso Torino, al XIX Concorso Musicale “Enrico Arisi” di Vescovato-Ostiano, presso Cremona, al V, VI e VII Concorso Musicale “Renzo Rossi” di Albenga, segnalandosi, inoltre, in altri concorsi nazionali ed internazionali (primo premio al I Concorso Musicale Internazionale “Musica in Langa” di Castiglione Falletto -CN- 2017, secondo premio alla XX edizione del Concorso Nazionale di Giussano, secondo premio alla IX edizione del Concorso di Asti, terzo premio alla XXI edizione del Concorso Internazionale di  Cortemilia).

Ha frequentato il terzo anno della scuola secondaria di primo grado presso l'Istituto Comprensivo Savona III, dove ha studiato il pianoforte con la Prof.ssa Elena Buttiero. Nella V, VI e VII edizione del Concorso “Renzo Rossi” di Albenga ha vinto un primo premio anche nella categoria del pianoforte.

Come violinista solista si è  esibito in numerosi concerti, anche nell'ambito di festival musicali internazionali (“Agati in concerto” cfr. www.agatidiperinaldo.org). Nel 2016, nel corso della XVI edizione della Rassegna Musicale Internazionale “Al lume delle stelle” (http://www.agatidiperinaldo.org/Allumedellestelle.htm) ha eseguito, accompagnato dal quar-tetto Rapallo Musica, il concerto in Mi maggiore e il doppio concerto in re minore di J. S. Bach.

Nel corso della sua formazione musicale, e in modo particolare negli ultimi due anni, sotto la guida del M.o Joseph Levin, ha affrontato numerosi brani solistici del repertorio violinistico, dalla letteratura didattica al repertorio concertistico vero e proprio (O. Rieding: Concerto in si minore, op. 35; A. Vivaldi: Concerto in Re maggiore op. 3 n. 9; F. Seitz: Concerto di in Re maggiore op. 22; A. Vivaldi: Concerto di in la minore op. 3 n. 6; F. Seitz: Concerto di in sol minore op. 12; A. Vivaldi: Doppio concerto in la minore op. 3 n. 8; J. S. Bach: Concerto in la minore BWV 1041; H. Sitt: Concerto in la minore op. 70; D. Kabalewski: Concerto in Do maggiore op. 48; J. B. Accolay: Concerto in la minore; J. S. Bach: Concerto in Mi maggiore BWV 1042; J. S. Bach: Doppio concerto di in re minore BWV 1043; L. v. Beethoven, Sonata n. 5 op. 24 “Primavera”; Novacek: Perpetuum mobile; N. Paganini: Cantabile; F. Kreisler: Praeludium und Allegro).

 

 

Michele Croese si è diplomato in pianoforte, organo e composizione organistica e clavicembalo, e in musica corale e direzione di coro. Ha conseguito inoltre il Diploma accademico di II livello in didattica dello strumento musicale e un diploma di specializzazione in pianoforte presso l'Accademia “Chopin” di Varsavia. Ha ottenuto una medaglia del Presidente del Senato della Repubblica al Premio Organistico “Giarda” 2002, e la qualifica di organista onorario presso la Basilica di S. Prassede in Roma. È il direttore artistico del Festival Organistico Internazionale “Agati in concerto” (www.agatidiperinaldo.org) e della Rassegna Musicale Internazionale “Al lume delle stelle”. Unisce ad un'intensa attività concertistica (come solista e camerista) la ricerca su letteratura e musica. Nel 2007 ha conseguito il PhD in Lingue e culture comparate presso l'Università di Genova, dove nel 2009 ha lavorato ad un progetto di ricerca su Michelangelo Rossi. Ha tenuto conferenze presso l’Ateneo genovese, l’Accademia “Chopin” e l'Università “Wyszynski” di Varsavia, dove, nel 2008, è stato nominato consulente della Sezione di Musicologia. Ha pubblicato due monografie (La Commedia come partitura bachiana, Pisa, ETS 2001; Monteverdi traduttore del Tasso, ECIG, Genova 2009) e numerosi saggi su Tasso, Rospigliosi, Montale, Leopardi e Chopin. Ha curato la pubblicazione di due sonate di Mozart, ricostruite sulla base di alcuni frammenti (Cordero, Genova 2014). Nel 2015, in duo con Izabela Szlachetko alla tromba, ha pubblicato per l’etichetta Ars Sonora il cd Il giardino di Armida, contenente sue trascrizioni di concerti e sonate di autori barocchi (“Tal che gioia apporte”. Le Stagioni di Antonio Vivaldi in una trascrizione per organo, Qu.A.S.A.R., Milano 2012; “Il giardino di Armida”. Sonate del Secolo XVIII trascritte per Tromba e Organo,  Qu.A.S.A.R., Milano 2012).

Da sempre interessato alla didattica strumentale, è spesso membro della giuria di concorsi nazionali ed internazionali, e docente titolare di Pianoforte presso l'Istituto Statale Comprensivo di Albenga (SV).

 

 

Ingresso libero


27 agosto 2017, ore 21.15

Concerto: "Voci di Chimera"

Rassegna concertistica "Riviera Classica" - quinta edizione

Giovanna Savino, flauto e Roberto Logli, pianoforte

 

Giovanna Savino, si è diplomata al Conservatorio N.Paganini di Genova e si è perfezionata  con i Maestri: Fabbriciani, Marion,  Cambursano e Valentini. Ha partecipato a concorsi nazionali e internazionali  classificandosi sempre ai primi posti. Ha collaborato con i teatri: Carlo Felice e Gustavo Modena di Genova, Alfred Jarry di Venezia e “ La Tosse “ di Genova con cui ha partecipato alla realizzazione di un’opera discografica. Ha effettuato registrazioni per  la  BBC e inciso sigle per varie reti televisive.  Tiene  corsi  di perfezionamento in varie località tra cui:Cervo Ligure, Montgenevre, Pontechianale, Rapallo, Coldinava, Santa Margherita Ligure. Svolge attività concertistica in varie formazioni, prediligendo il duo flauto e pianoforte con il pianista Andrea Bacchetti ed è docente di flauto traverso presso l’Istituto Comprensivo Montaldo ad indirizzo Musicale di Genova e l’Accademia Ducale di Genova. Nell'anno 2004 ha fondato l'Associazione  MUSICAMICA di cui è presidente, con lo scopo di divulgare la cultura musicale  soprattutto  presso  i giovani.  E’ Direttrice  e  docente all’Accademia Flautistica di Genova. Nel 2009 vince il concorso per la presentazione “DEL MIGLIOR PROGETTO” indetto dall’Assessorato alla Cultura di Santa Margherita Ligure, e da allora organizza presso Villa Durazzo i Corsi Internazionali  di Alto Perfezionamento Musicale e il “Santa Festival”, rassegna di concerti internazionali, attualmente alla sesta edizione con l’alto patrocinio del Comune di Santa Margherita Ligure

 

  

Roberto Logli, nato a Genova, svolge i suoi studi presso  il Conservatorio “N. Paganini” sotto la guida della Prof.ssa Lidia Baldecchi Arcuri, diplomandosi con il massimo dei votie e la lode. 

Frequenta i corsi di perfezionamento pianistico a Salisburgo con Sergei Dorenskij e con Aquiles Delle Vigne all’Accademia di Palazzo Ducale a Genova.

Studia composizione con Adelchi Amisano e musica da camera con Massimiliano Damerini a Genova e con il Trio di Trieste a Fiesole.

E’ vincitore e finalista di numerosi concorsi pianistici in Italia e all’estero.

Ha eseguito ed esegue concerti in Italia e all’estero, proponendosi nella doppia veste di autore ed interprete.

 

Ingresso libero


8 settembre 2017

Concerto "Di danze e di arie"

Rassegna concertistica "Riviera Classica" - quinta edizione

I Fiati di Milano: Giuseppe Lo Preiato, oboe; Raffaele Bertolini, clarinetto; Carla De Vito, fagotto

 

Giuseppe LO PREIATO nato a Pannaconi di Cessaniti (Vibo Valenzia) il 07-marzo-1966. Si è diplomato in oboe e corno inglese presso il Conservatorio "F. CILEA" di Vibo Valentia sotto la guida del Maestro A. SIRIGNANO con il massimo dei voti e la lode. Si è perfezionato con il Maestro CARLO ROMANO I° oboe dell'orchestra sinfonica nazionale della RAI. Fin dal 1984 entra a far parte del Coro Polifonico "LAUDAMUS" di Reggio Calabria e nello stesso anno gli viene affidato il compito di costituire e dirigere il "Gruppo Strumentale Laudaus" formato da sedici fiati con il quale realizza in varie formazioni un vasto programma di concerti in Italia e all'estero (Belgio, Germania, Svizzera). Frequenta intanto i corsi di Interpretazione Musicale di Norcia, Palmi, Capo d'Orlando e l'Ars Accademy a Roma. Ha al suo attivo una intensa attività concertistica come solista e collabora con varie formazioni cameristiche ed orchestrali: Quintetto Barocco Romano, Insieme Musicale Giovanile, Quintetto Hipponiano, Ass. Frescobaldi di Perugia, Orchestra Roma,,Sinfonietta Orchestra Lavinia di Livorno (partecipando al Recital di Katia Ricciarelli), Orchestra Cilea di Reggio Calabria, Orchestra Sinfonica Hipponiana. Nell’agosto del ’91 è stato chiamato a far parte dell’ Ottetto Romano di fiati accanto ai Maestri: Carlo Romano, F. Ferranti, Luciano Giuliani, Sergio Romani primi fiati dell’ Orchestra Sinfonica di Roma della RAI. Nel 1992 ha costituito l’Ensemble Poulanc gruppo con il quale nel Maggio 1999 ha registrato un CD dal titolo "Tangando " omaggio ad Astor Piazzolla edito da Curci Edizioni Musicali. Ha suonato come solista con l’Orchestra "Florimo" di Vibo Valentia, con l’Orchestra "F. Cilea " di Reggio Calabria, con l’Orchestra "Calabrese", con l’Orchestra "Hipponiana", con l’Orchestra di Avellino e dell’Irpinia. E’ stato diretto da Maestri illustri quali: Anton Guadagno, De Mori, Campori, Samale, Renato Palumbo, Ennio Morricone, con il quale ha effettuato registrazioni e concerti. Vincitore di Concorsi Nazionali ed Internazionali di Musica da Camera, del Concorso a posto di I° Oboe nell’orchestra sinfonica Hipponiana e del concorso a cattedra per l’insegnamento di oboe nei conservatori di musica. Nell’anno scolastico 1991/1992 ha insegnato oboe presso il conservatorio di musica "F, Cilea di Reggio Calabria. Più volte ha fatto parte, in qualità di commissario esterno della commissione d’esame in conservatorio. Da diverso tempo è impegnato nella composizione di brani per la propedeutica e alcuni suoi lavori sono stati pubblicati sul libro di testo "Diapason" in adozione nella Scuola Media Statale, della casa editrice "Poseidonia". Attualmente è impegnato nella didattica, nel concertismo e dal 1998 dirige il Corpo Musicale di Rozzano e di Locate Triulzi (MI)

 

 

Carla DE VITO - fagotto si è diplomata in Fagotto nel 1987 presso il Conservatorio "G. VERDI" di Milano, sotto la guida del M° Oscar MEANA. La sua attività di concertista si svolge con numerose formazioni cameristiche tra cui il “Quintetto Fiati Ettore Pozzoli”, il “Trio Bassi riuniti”, il “Quartetto Gauss”, il "Quartetto di fagotti La Phénix" classificatisi ai primi posti in diversi concorsi nazionali ed internazionali: "Concorso Internazionale di Stresa"; "Concorso Nazionale F. SCHUBERT" di Tagliolo Monferrato e "Concorso Internazionale di Musica C. SOLIVA" di Casale Monferrato. Primo fagotto dell’Orchestra Filarmonica E. Pozzoli, collabora con numerose altre orchestre sinfoniche ed operistiche: Ensemble Giovanile Ambrosiano, Stabile di Como, Ambrosiana "SALIERI", Filarmonica Italiana, As.Li.Co., Rosetum, Mediterranean Symphony Orchestra, Milano Classica, Teatro Coccia di Novara, Stabile di Magenta, Camerata dei Laghi, ArteViva, Filarmonica Femminile, Orchestra Beethoven. Svolge attività didattica presso scuole medie e accademie musicali.

 

Raffaele Bertolini si è diplomato in clarinetto presso il Conservatorio "D. Cimarosa" di Avellino sotto la guida di C. Ciociano. Ha perfezionato i suoi studi con V. Mariozzi, M. Ferrando, A. Pay e con B. Canino per la Musica da Camera. Nel 2008 ha conseguito  il Diploma Accademico di Laurea di II livello in Clarinetto presso il Conservatorio di Musica di Milano “G. Verdi”. Ha tenuto concerti in diverse formazioni cameristiche in Italia (Milano “Sala Verdi”, Torino “Lingotto”, Roma “Parco della Musica”…), Svezia, Germania (Berliner Philharmonie – Kammermusiksaal), Belgio, ex Jugoslavia, Romania, Turchia, Russia, Giappone, Messico, Brasile, Argentina, Spagna, Svizzera, Francia, Portogallo,  Stati Uniti (Carnegie Hall), Canada, Inghilterra, Repubblica Ceka, Austria, Kazakistan, Polonia, Croatia, Uruguay, Thailandia, Macedonia, Ecuador (Quito teatro Prometeo), Ungheria (Accademia Liszt di Buudapest)… Tra le Orchestre che lo hanno visto esibirsi da solista vi sono  l'Orchestra  “I Professori del Teatro San Carlo” di Napoli, l’Orchestra Sinfonica del  Mozarteum  di Salisburgo, l'Orchestra Sinfonica dello Stato del  Messico, l'Orchestra  Sinfonica di Kosice  (Slovacchia), l’Orchestra da Camera “G. Strehler” di Milano, l’Orchestra “Antal Dorati della Bulgaria, l’Orchestra Jeunesse Musicale di Mosca, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Tirana, l’Orchestra di Stato della Moldava, l’Orchestra Sinfonica di Lecco, l’Orchestra Sinfonica de Loya (Ecuador)… Ha collaborato con  l'Orchestra “Strehler” di Milano, con l’Orchestra “E. Lunghi” di Pavia, con l’Orchestra UECO  di Milano, con l’Orchestra OPECAM di Milano, con i Pomeriggi Musicali di Milano, con l’Orchestra Sinfonica di Lodi, con la Cantelli di Milano, con l’orchestra Sinfonica Salernitana “G. Verdi” diretta dal M° Oren, attualmente collabora con l’Orchestra Sinfonica “Città di Vigevano”... Ha effettuato registrazioni per la Radio Cultura Brasiliana e la Rede Globo Brasiliana, per  Radio Vaticana, e per la Curcio Edizioni Musicali. Ha registrato i trii di Beethoven per clarinetto, violoncello e pianoforte  per la casa discografica Artis.  In occasione del 250° anniversario della nascita di Mozart, ha registrato, in Messico,  il Quintetto K 581 per clarinetto e quartetto d’archi e il Concerto K622 per clarinetto e orchestra; per la SIMC (Società Italiana della Musica Contemporanea) ha registrato un Cd di musica contemporanea. Ha registrato (clarinetto e pianoforte) un cd monografico contenente i tanghi di Piazzola. Ultimamente ha Registrato con l’”Orchestra dei Pomeriggi Musicale” di Milano un brano per clarinetto basso ed orchestra a lui dedicato.  Ha insegnato presso il Conservatorio di Bari; attualmente insegna clarinetto presso il Liceo Musicale “Tenca” di Milano.  Ha tenuto  Master Class in Brasile, Inghilterra, Turchia, Messico, Thailandia, Kazakistan, Ecuador ed Uruguay.

 

 

Ingresso libero